Chiedi ad Azimo: perché a volte devo fornire documentazioni giustificative?

Cerchiamo di ridurre al minimo le informazioni che ci servono da te quando invii denaro con Azimo, e in linea di massima non devi fornire alcuna documentazione giustificativa. A volte, tuttavia, a seconda del tipo di trasferimento, dobbiamo chiederti alcuni dati in più: prova della tua identità, prova dei fondi o prova dell’indirizzo (per un elenco completo dei documenti giustificativi accettati, fai clic qui).

Sappiamo che se deciderai di servirti di Azimo per trasferire denaro, dovrai fidarti di noi, e non prendiamo alla leggera questa responsabilità. Perciò dobbiamo essere sicuri al 100% che tutto ciò che facciamo è sicuro e protetto.

Conosci il tuo cliente

Trasferire il denaro in sicurezza è la nostra principale preoccupazione e la politica “Know Your Customer” (KYC) include tutto. È una pratica standard per qualsiasi servizio finanziario nell’Unione Europea e nel Regno Unito. Perciò ogni servizio di trasferimento di denaro autorizzato e protetto dovrà farti le stesse domande che ti facciamo noi. Se non raccogliessimo queste informazioni, tu e il tuo denaro non sareste protetti.

Prova di identità – così sappiamo chi è chi

A volte dobbiamo chiedere una prova extra dell’identità per verificare chi sei realmente. Avere la certezza della tua identità rende più semplice tracciare i tuoi trasferimenti, e risolvere gli eventuali problemi che potrebbero insorgere. La prova di identità può essere un passaporto, una carta d’identità o una patente di guida.

Prova dell’indirizzo – così sappiamo dove possiamo trovarti

A volte dobbiamo chiederti anche prova dell’indirizzo per ottemperare alle leggi dei Paesi in cui operiamo. Confermando il tuo indirizzo fai in modo che il tuo trasferimento non incappi in problemi. La prova dell’indirizzo può essere una bolletta domestica, un estratto conto bancario o della carta di credito.

Prova dei fondi – così sappiamo che hai davvero il denaro che spedisci

Se trasferisci una grossa somma di denaro, noi possiamo aver bisogno di accertarci che hai fondi a sufficienza per coprire il trasferimento. Perciò un doppio controllo sulla presenza effettiva del denaro aiuta sia il mittente sia il ricevente. La prova dei fondi può essere un foglio paga, un estratto conto bancario o della carta di credito.

Per proteggerti da frodi e truffe. Sempre

Uno dei motivi per cui possiamo tenere così basse le nostre commissioni è che siamo estremamente vigili quando si tratta di potenziali frodi o truffe. Assicurarci di fare le domande giuste non solo mette al sicuro te e il tuo denaro, ma mantiene anche bassi i nostri prezzi. E non è esattamente ciò che vuoi quando invii denaro? Sicurezza, protezione e commissioni molto basse?

La piattaforma di Azimo, leader sul mercato, ti permette di inviare denaro in oltre 190 Paesi nel mondo con appena pochi clic attraverso il nostro sito Web o la nostra app. Visita la nostra homepage, verifica i nostri straordinari tassi e comincia a risparmiare oggi stesso!