chart showing mid-market exchange rate

Cosa sono i tassi di cambio medi di mercato?

I tassi medi di mercato svolgono un ruolo determinante nei trasferimenti di denaro nel mondo e nelle transazioni in valuta estera. Continua a leggere per scoprire ulteriori informazioni sui tassi medi di mercato e scoprire cosa devi sapere prima di inviare fondi all’estero. 

Tassi medi di mercato

Un tasso di cambio medio di mercato è il valore intermedio fra il prezzo di acquisto e di vendita tra due valute, valore che le banche e i servizi di trasferimento di denaro utilizzano per le loro transazioni. In alcuni Paesi viene chiamato anche tasso interbancario o spot.

In breve: il tasso medio di mercato è il “reale” tasso di interesse in un determinato momento. È di solito il migliore tasso di cambio che riesci a trovare quando devi inviare denaro all’estero. Ma, come scoprirai in questo articolo, l’offerta del tasso medio di mercato non garantisce che stai effettuando il trasferimento di denaro più economico.

Fluttuazione valutaria

Le banche acquistano da e vendono valute ad altre banche al tasso di cambio standard, che a sua volta è determinato da fattori quali tasso di inflazione, debito pubblico e stabilità politica di una nazione. Per tali ragioni, i tassi di cambio standard possono fluttuare su base giornaliera.

Le banche utilizzano una valuta per acquistarne un’altra: tale quotazione viene definita coppia valutaria.  Ad esempio sterline in dollari è una coppia valutaria. 

Immagina che la Banca A acquisti denaro dalla Banca B al tasso di cambio standard di 1 GBP = 1,30 USD. In questo caso 1,30 è il prezzo di acquisto o tasso di acquisto. 

La Banca A vende anche valuta alla Banca B al tasso di cambio standard di 1,24 USD = 1 GBP, in cui 1,24 corrisponde al prezzo di vendita o tasso di vendita. 

Il tasso medio di mercato in questo caso è 1,27 – ma come si determina questo valore? 

Come si calcola il tasso medio di mercato?

Per comprendere i tassi medi di mercato è importante innanzitutto capire cosa sia lo “spread”. Lo spread è la differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita. Nello scenario sopracitato, lo spread è 0,06 USD.

Il tasso medio di mercato si calcola trovando la media tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita che è 1,27.

Se trasferisci regolarmente denaro all’estero, ti saranno familiari termini quali “tasso di cambio reale” e “tasso di cambio equo”. Nella maggior parte dei casi, entrambe queste variazioni fanno riferimento al tasso di cambio medio di mercato. 

Un buon servizio di trasferimento di denaro dovrebbe garantire un tasso quanto più vicino possibile al tasso medio di mercato, ossia deve offrirti uno spread minimo. 

Perché il prezzo di acquisto e di vendita della stessa valuta è sempre diverso?

Se ti è capitato di passare davanti a un cambiavalute, avrai notato che accanto a ogni valuta sono riportate due colonne. Una per gli acquisti e l’altra per le vendite. 

Significa in pratica che il cambiavalute è disposto ad acquistare la valuta X da te, e a venderti quella stessa valuta a un prezzo maggiore. Se li osservi attentamente, scoprirai che questi tassi non sono mai gli stessi. 

Come affermato in precedenza, la differenza tra questi tassi è nota come spread – e sono i provider a trarne vantaggio. Incassano infatti il profitto derivante dall’acquistare la valuta a un prezzo basso e dal rivenderla a un prezzo più alto.

Chi fissa il tasso medio di mercato?

Le banche, i tradizionali provider e i servizi di trasferimento di denaro fissano il proprio tasso medio di mercato, ma non hanno l’obbligo di offrirlo a te. 

La pratica tramite la quale banche e servizi di trasferimento di denaro regolano il tasso medio di mercato in loro favore viene definita “maggiorazione di prezzo”. Perciò se cambi sterline in dollari, anziché offrirti il tasso medio di mercato di 1,27 USD per ogni sterlina, potrebbero offrirti 1,17 USD.

10 centesimi possono sembrare una piccola differenza, ma in caso di somme elevate di contanti, ciò significa che c’è più denaro nelle loro tasche e meno nelle tue. 

Migliori dei tassi medi di mercato

A volte potresti notare servizi di trasferimento di denaro che affermano di avere tassi di cambio “migliori rispetto ai” tassi di cambio medi di mercato. In realtà non stanno mentendo, ma potrebbero indurti in errore. 

Se ti offrono 1,35 USD per ogni sterlina, quando il tasso medio di mercato è di 1,27 USD, questa cifra è decisamente maggiore del tasso medio di mercato. Sembra un ottimo affare.

Ma questi tassi vengono di norma compensati dall’aumento che il provider applica ad altre commissioni legate al trasferimento. Lo stesso discorso vale per società come Transferwise che offrono il tasso medio di mercato su tutte le transazioni. Sembra un ottimo affare, ma può rivelarsi ben più costoso rispetto ad altri provider se esamini attentamente le loro commissioni. 

La pagina prezzi di Azimo ti mostra quanto puoi risparmiare usando Azimo anziché i tradizionali servizi di trasferimento di denaro e altri provider online.

Trasferisci denaro all’estero con i tassi migliori sul mercato e le commissioni basse e trasparenti di Azimo. Scarica l’app di Azimo per iOS o Android e inizia subito a fare la differenza per i destinatari dei tuoi trasferimenti.