people discussing SWIFT and BIC codes

Codici SWIFT e BIC

Quando invii denaro all’estero ti possono chiedere il codice SWIFT o BIC. In questo articolo scoprirai a cosa servono e come utilizzarli.

Cos’è un codice SWIFT?

Se ti stai chiedendo “a cosa serve un codice SWIFT?”, sappi che sei in buona compagnia. I codici SWIFT sono codici identificativi utilizzati per localizzare e autenticare filiali bancarie e altri istituti finanziari nel mondo. In pratica ti dicono esattamente dove stai inviando il denaro.

Forse avrai sentito parlare anche dei codici BIC. La buona notizia è che, a tutti gli effetti, i codici BIC e SWIFT sono esattamente la stessa cosa. I due termini vengono usati come sinonimi. BIC è l’acronimo di Bank Identifier Code (codice di identificazione della banca).

Se stai pensando di inviare denaro all’estero, è utile capire cosa sia il codice SWIFT/BIC e come si compone ciascuno.

Qual è il formato del codice SWIFT/BIC

Un codice SWIFT è composto normalmente da 8-11 caratteri – solitamente otto lettere e tre numeri. Il formato di codice SWIFT/BIC è in realtà la combinazione di quattro diverse informazioni e precisamente:

  • Il codice dell’istituto (generalmente identifica una banca).
  • Il codice del Paese.
  • Il codice della località o della città.
  • Il codice della filiale.

Per comprendere queste informazioni, facciamo un esempio concreto. Prendiamo una filiale della Bank of China a Shanghai che ha il seguente codice SWIFT:

BKCHCNBJ300
  • BKCH è il codice identificativo dell’istituto bancario Bank of China.
  • CN rappresenta il codice del Paese per la Cina.
  • BJ significa Beijing, ovvero la località in cui è ubicata la sede centrale della banca.
  • 300 è il codice di quella specifica filiale della banca a Shanghai.

Gli ultimi tre numeri (che identificano la filiale della banca) sono facoltativi. Questo è il motivo per cui i codici SWIFT a volte sono di otto caratteri.

Come funziona SWIFT con Azimo?

Immaginiamo che Peter, un cliente di Azimo a Londra, voglia inviare del denaro tramite la rete di pagamenti internazionali SWIFT al suo amico a Shanghai che ha un conto presso la Bank of China. Questa è la procedura che Peter dovrà seguire:

  1. Impostare il trasferimento con l’app o il sito Web Azimo, utilizzando il numero di conto del suo amico e il codice SWIFT.
  2. Pagare il trasferimento.
  3. Attendere il messaggio di autorizzazione del pagamento da SWIFT alla banca.
  4. Ricevere una notifica da SWIFT che gli conferma che la Bank of China ha accreditato il denaro sul conto del suo amico.

Significato del codice SWIFT

Proprio come BIC, anche SWIFT è un acronimo. Sta per “Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunication” (Società per le comunicazioni finanziarie interbancarie mondiali) e il codice è stato introdotto per risolvere il problema dei pagamenti e dei trasferimenti transfrontalieri. 

La codifica SWIFT è entrata in vigore nel 1977. Dopo meno di un anno SWIFT aveva elaborato 10 milioni di “messaggi” (ossia trasferimenti di denaro). Oggi quasi 10.000 istituti membri di SWIFT inviano circa 24 milioni di messaggi sulla rete ogni giorno.

Ricerca del codice SWIFT

Quando usi la tua banca o Azimo per inviare denaro all’estero con la rete SWIFT, avrai bisogno di un codice SWIFT. Anche se sconsigliamo di utilizzare la banca per i trasferimenti internazionali di denaro, ti mostreremo il modo migliore per trovare il codice SWIFT del tuo beneficiario.

BankSwiftCode.org dispone di un verificatore di codice SWIFT davvero utile se devi cercare filiali bancarie nel mondo.

Se ti serve il codice SWIFT o BIC della tua banca, di solito lo trovi nel sito Web della banca stessa, su un estratto conto, o effettuando una ricerca online. 

Differenza tra codice IBAN e codice SWIFT

I codici IBAN (International Bank Account Number) e SWIFT sono entrambi metodi standardizzati di identificazione bancaria. La differenza tra i due codici risiede nelle informazioni che comunicano durante un trasferimento internazionale di denaro.

Mentre il codice SWIFT è utilizzato per identificare una particolare banca, l’IBAN è utilizzato per indicare un singolo conto bancario. 

Quando si effettua un trasferimento internazionale di denaro, devi conoscere il codice SWIFT o il codice IBAN del tuo beneficiario, a seconda della banca e dei Paesi dove il trasferimento inizia e termina. 

Azimo è il modo più rapido ed economico per inviare denaro in più di 200 Paesi e regioni. Registrati su Azimo in pochi minuti e inizia a fare subito la differenza per i tuoi amici e familiari. I primi due trasferimenti sono gratuiti.