Come una futura mamma ha fondato la sua attività durante la pandemia

Come una futura mamma ha fondato la sua attività durante la pandemia

Incinta di otto mesi e in aspettativa a causa del lockdown per il COVID-19, l’architetto Magdalena Krzak ha intuito di avere un’opportunità. Senza lasciarsi scoraggiare dalle fosche notizie sul futuro dell’economia, ha capito che quello era il momento perfetto per realizzare il suo sogno di avviare un’attività in proprio. Ed ecco la sua storia.

Perché ha fondato la sua azienda proprio ora

Chiusa nella sua casa nel Devon, Magdalena non voleva che il periodo del lockdown fosse improduttivo. Voleva assolutamente fare qualcosa di concreto. L’idea di lavorare in proprio le era sempre piaciuta. Come ammette onestamente: 

“Lo scorso anno avevo iniziato un’altra attività, ma mi ero resa conto che quel mercato era già troppo saturo. Fortunatamente l’ho capito subito, ho potuto chiuderla facilmente e rivalutare la situazione.” 

Stare a casa le ha consentito di avere molto tempo libero per riflettere sul futuro. Poiché aspettava un bambino e buona parte della sua attenzione era focalizzata sulla futura maternità, la soluzione le è sembrata ovvia: avrebbe venduto giocattoli e mobili personalizzati per bambini. 

“A tutti piace avere articoli personalizzati per i propri bambini. Ed è qui che entro in gioco io, offrendo un tocco personale: nomi incisi o ricamati oppure l’uso dei loro colori preferiti. Il futuro di questa idea sembrava promettente.”

Ed è così che è nata la sua attività, Mincia Studio.

Perché sapeva che questa attività poteva funzionare

Originaria della Polonia, Magdalena ricordava che i giocattoli della sua infanzia erano di qualità migliore rispetto a quelli che vede ora nel Regno Unito. Ben presto ha scoperto che quei giocattoli esistono ancora in Polonia. E, ciliegina sulla torta, erano anche più economici. Importare giocattoli artigianali dalla Polonia e creare la sua attività di e-commerce è stato semplicissimo, come spiega: 

“Grazie al tasso di cambio favorevole dalle sterline agli zloty polacchi, potevo importare questi prodotti nel Regno Unito a un prezzo ragionevole. Ho già avuto alcuni ordini e ho notato un grande interesse, perciò sono sicura che molte persone adoreranno sia i giocattoli, sia i mobili.” 

Quali sono state le principali difficoltà che ha incontrato nel mettere in piedi la sua attività?

La logistica è stata la prima sfida, in particolare per gli articoli di grandi dimensioni come i mobili.

“Per alcuni articoli, come le carrozzine in legno, sono ancora alla ricerca di un metodo più economico per importarli dalla Polonia”, racconta.

Le serviva anche un modo per pagare i produttori in Polonia in modo regolare, sicuro e a un tasso di cambio adeguato alla sua attività. Fortunatamente era già cliente Azimo, perciò è stato naturale provare a passare ad Azimo Business.

Cosa apprezza di più di Azimo Business

Tutte le aziende hanno bisogno di un provider per il trasferimento di denaro che offra sicurezza, semplicità, rapidità e un buon rapporto qualità-prezzo. Magdalena e la sua azienda hanno trovato in Azimo Business il partner perfetto: 

“È immediato. Creare un account è stato semplicissimo e adoro le e-mail che ricevo ogni volta che invio un pagamento. Mi piace sapere sempre dove si trova il mio denaro. 

“Questi aggiornamenti sono importanti, perché mi semplificano il compito di programmare le consegne a fornitori e clienti.” 

Il miglior consiglio che ha ricevuto quando ha avviato l’attività

Lanciare una nuova attività ha comportato un grande lavoro di ricerca e la necessità di vagliare le guide pratiche su Internet. Lei, tuttavia, ha trovato i migliori consigli un po’ più a portata di mano: 

“Anche mia cognata ha un’attività in proprio, perciò i migliori consigli che ho ricevuto riguardavano l’hosting delle pagine web. Ho molto tempo a disposizione, perciò imparare a creare nuovi siti web mi tiene impegnata. 

“Trascorro anche ore e ore a cercare accessori per bambini, perciò posso tranquillamente dire che trascorro la maggior parte del tempo svolgendo ricerche.”

Come vede il futuro

Le continue restrizioni legate al COVID-19 sono un problema per chi ha delle attività in tutto il mondo, ma Magdalena non permette che la pandemia si frapponga tra lei e la sua visione del futuro.

“Quando la pandemia sarà davvero finita e il bambino sarà nato, tornerò al mio lavoro di architetto. Continuerò a portare avanti il Mincia Studio ma avrò sicuramente bisogno di aiuto. È un grande rischio iniziare un’attività durante il COVID-19, ma lavorare online aiuta. Significa che posso adattarmi o modificare l’attività in poco tempo.”

E continuerà a utilizzare Azimo Business? 

“Assolutamente sì. Avete degli ottimi tassi ed è facile inviare denaro. Azimo è perfetto per me.” 

AGGIORNAMENTO: 

Mamma e bebè (una bambina) stanno bene.

Azimo Business è il modo più rapido, economico e sicuro per effettuare pagamenti aziendali all’estero. Scarica l’app per iOS o Android e inizia a inviare denaro a fornitori nel mondo.